Telecom stoppa le trattative con H3G, l’apprensione dei piccoli azionisti

telecom_t

Le trattative per l’aggregazione di Telecom Italia  e il gruppo 3 Italia che fa capo a Li Ka-Shing si sono arenate per la terza volta. Come riportava già Repubblica stamane in edicola, il cda della società di Tlc “ha preso atto che allo stato non ci sono gli elementi per avviare un negoziato” con Hutchison. In una nota diramata da Telecom su specifica che il consiglio di amministrazione ha esaminato le risultanze dei contatti intercorsi con Hutchison Whampoa in merito alla possibile operazione di integrazione con 3 Italia. “In base alla relazione del management sulla conclusione del confronto con la controparte – prosegue il comunicato – il cda ha preso atto che, allo stato, non ci sono gli elementi necessari per avviare un negoziato”.

[banner network=”altervista” size=”300X250″] I nodi restano legati al fatto che Li Ka-Shing è rimasto in questi ultimi tempi arroccato sulle sue posizioni, mentre da parte di Telecom non c’è la disponibilità ad accettare le condizioni del gruppo anglo-cinese. La decisone è stata formalizzata dopo un riunione del consiglio di amministrazione durata oltre 4 ore, con la partecipazione, tra gli altri, del direttore generale di Telefonica Julio Linares. A lavori conclusi, e dopo l’uscita dei vari consiglieri, è stato visto entrare in sede l’azionista Marco Fossati, titolare del 4,99% di Telecom, che ha incontrato il management del gruppo.
Dopo la comunicazione del board di Telecom, l’Associazione dei piccoli azionisti di Telecom (Asati) ha diramato una nota nella quale “prende atto, con apprensione”, del “nulla di fatto” con H3g. In comunicato rimarca come le “determinazioni di oggi sono ancora una volta alquanto distanti rispetto alle indispensabili e urgenti decisioni da assumere”. L’Associazione ribadisce così la necessità dell’ingresso in Telecom di “un nuovo forte socio industriale”. In alternativa la soluzione potrebbe essere “un aumento cospicuo di capitale difficilmente sostenibile ma indispensabile, senza l’adozione di operazioni straordinarie, da parte degli attuali azionisti”.
FONTErepubblica.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Unisciti al nostro canale Telegram per essere sempre aggiornato su offerte e codici sconto! ➡️ CLICCA E UNISCITI
+ +
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: